Spagna by Viaggiatore.net  
 
  Viaggi Spagna, Hotel Spagna, Madrid, Barcellona, Voli Spagna - by Viaggiatore


Spagna
Quando andare
Mappa Spagna
   
Video Spagna
   
Voli Spagna
Traghetti Spagna
   
Madrid
Barcellona
Granada
Siviglia
Valencia
   
Baleari
Canarie
Costa del Sol
Galizia
Paesi Baschi
Andalusia
   
Cose da Fare
Cammino di Santiago
Luoghi di Don Chisciotte
Itinerari Andalusia
Itinerari Alicante
Pamplona e San Fermin
Windsurf a Tarifa
   
Shopping
Racconti di viaggio
La cucina spagnola
Eventi e festival
   
Hotel Spagna
Alloggi economici
Case vacanza

Cerca hotel in Spagna





Google
   
  web
  spagna.com
Spagna

Meteo Spagna - Quando andare


» Meteo Spagna

Ogni stagione è buona per visitare la Spagna. Tutto dipende da voi e da che tipo di viaggio cercate.

Se volete una vacanza di mare sulla costa o nelle fantastiche isole allora l'estate è certamente il periodo ideale. Ma alle Canarie il clima è mite e soleggiato tutto l'anno, mentre le Baleari sono affollattissime d'estate e splendide fuori stagione. La costa mediterranea ha estati calde e inverni miti.

Se volete visitare le bellissime città spagnole a spasso fra monumenti, musei e mercatini potete scegliere la primavera o l'autunno. Se optate invece per una settimana bianca sui Pirenei o sui Monti Cantabrici la vostra stagione è l'inverno.

Barcellona le altre città sulla costa mediterranea hanno un clima mite anche d'inverno e d'estate temperatura quasi mai troppo alte.

Al contrario Madrid presenta una forte escursione termica tra giorno e notte e tra estate e inverno. La capitale della Spagna ha un clima secco con estati torride e inverni gelidi.

In tutta la Spagna centrale le estati sono davvero bollenti mentre gli inverni possono essere molto freddi, con neve e vento pungente.

Nella Spagna settentrionale e atlantica, piove spesso. Specialmente in Galizia e sulla montagne cantabriche.

Nel sud una zona climatica a sé è l'Andalusia che sulla costa è caratterizzata da estati calde, molto lunghe, da maggio ad ottobre, con un clima secco e da inverni miti, mentre spostandosi verso l'interno le temperature variano notevolmente e l'inverno inizia ad essere molto più rigido.