Spagna by Viaggiatore.net  
 
  Viaggi Spagna, Hotel Spagna, Madrid, Barcellona, Voli Spagna - by Viaggiatore


Spagna
Quando andare
Mappa Spagna
   
Video Spagna
   
Voli Spagna
Traghetti Spagna
   
Madrid
Barcellona
Granada
Siviglia
Valencia
   
Baleari
Canarie
Costa del Sol
Galizia
Paesi Baschi
Andalusia
   
Cose da Fare
Cammino di Santiago
Luoghi di Don Chisciotte
Itinerari Andalusia
Itinerari Alicante
Pamplona e San Fermin
Windsurf a Tarifa
   
Shopping
Racconti di viaggio
La cucina spagnola
Eventi e festival
   
Hotel Spagna
Alloggi economici
Case vacanza

Cerca hotel in Spagna





Google
   
  web
  spagna.com
Spagna

Sulle tracce di Don Chisciotte


L'opera di Cervantes dà origine a un itinerario attraverso le terre della Mancha, una regione disseminata di mulini a vento e castelli appartenenti agli ordini militari medioevali.

Il Don Chisciotte di Cervantes si muove attraverso questi luoghi. Cervantes non ci dice dove nasce, ma ci racconta che è fatto cavaliere in una locanda a Puerto Lapice che lui crede essere un castello. La sua amata Dulcinea vive a El Toboso.

I mulini a vento contro cui si batte, credendoli giganti, sono probabilmente quelli di Campo Criptana e altre avventure sono ambientate nella Cueva de Montesinos, una caverna profonda nell'area delle Lagunas de Ruidera, piccoli laghi così denominati da un episodio in cui Don Chisciotte 'trasforma' una certa signora Ruidera, le sue figlie e le nipoti in laghi.

Il percorso parte da Esquivias dove si può visitare la casa e il museo dedicato a Cervantes.

Continua poi per Toledo, bellissima città dominata dall'architettura medioevale dove si possono visitare la Cattedrale, la Iglesia de Santo Tomé, dove è ospitato il capolavoro di El Greco, Il Funerale del Conte di Orgaz, la Iglesia de San Roman di origine visigota e il Museo de Santa Cruz, che ospita la principale collezione di belle arti della città tra cui molti arazzi fiamminghi.

Il percorso continua verso Almagro, suggestivo paese antico noto per la piazza rettangolare con bellissimi portici sormontati da antiche case con logge vetrate. Su un lato della piazza si trova il Corral de Comedias, un teatro del 1600 superbamente conservato. Da qui si parte alla volta di Puerto Lapice, El Toboso, Mota del Cuervo e Belmonte, tutte località nel cuore della Mancha.

L'ultima tappa di questo itinerario è Cuenca, antica cittadina situata a cavallo di un ripido sperone i cui fianchi scendono a precipizio nelle gole profonde dei fiumi Jucar e Huecar. Il suo centro storico gotico rinascimentale, considerato tra i più belli di tutta la Spagna, si è sviluppate intorno alle tortuose stradine moresche. Da non perdere, oltre alla Cattedrale, la Iglesia de San Miguel, il Museo de Arte Abstracto ospitato da una delle affascinanti 'case sospese' sul burrone.

L'itinerario è affascinante non solo dal punto di vista letterario e paesaggistico, ma anche gastronomico, grazie alle numerosissime osterie dove è possibile gustare piatti tipici regionali.



Link


» Don Chisciotte su Wikipedia
» Hotel Spagna: Toledo
» Hotel Spagna: Cuenca